Attualità

Il ruolo futuro delle truppe italiane in Libia

Truppe di pace? Forza di interposizione? Osservatori? C’è molta confusione nell’esecutivo italiano e all’interno dello stesso arco parlamentare quando si affronta l’argomento del possibile invio di un contingente militare in terra di Libia (e non solo 3-400 uomini atti a gestire un ospedale da campo e garantire la sicurezza di alcuni punti chiave per gli […]

Attualità

Italia: una scelta di campo per l’orgoglio del paese

Cosa è l’Italia oggi sullo scenario geopolitico mondiale? Sì, il titolo rappresenta la nostra idea, oggi il nostro paese, la nostra amata Italia, è una nullità nello scenario internazionale, ed è per noi imbarazzante vedere i nostri decisori (ahinoi) cercare di affrontare, rigorosamente con frasi fatte e parole di circostanza, la crisi tra Iran e […]

Analisi

La possibile valenza strategica della ritorsione (terrestre) iraniana contro gli Stati Uniti

Abbiamo già scritto in maniera generica di quale potrebbe essere la via militare della ritorsione iraniana contro gli Stati Uniti. Oggi vogliamo entrare un po’ più nel dettaglio della possibile azione “terrestre”, in antitesi all’azione nello Stretto di Hormuz, che cercheremo di delineare nei prossimi giorni. Il luogo della rappresaglia A nostro giudizio gli iraniani […]

Attualità

Le opzioni militari iraniane in risposta all’uccisione del generale soleimani

In questo breve post vi enunceremo le possibili azioni militari che l’Iran potrebbe mettere in campo per rispondere in maniera palese all’uccisione del Generale Soleimani da parte degli Stati Uniti d’America; non analizzeremo invece le possibili risposte indirette, come ad esempio il ricorso al terrorismo oltre la regione mediorientale. L’Iran può organizzare in maniera diretta […]

Il ruolo futuro delle truppe italiane in Libia

Italia: una scelta di campo per l’orgoglio del paese

La possibile valenza strategica della ritorsione (terrestre) ...

Le opzioni militari iraniane in risposta all’uccisione del ...

Economia


    • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.geopoliticalcenter.com/home/wp-content/plugins/newstube-shortcodes/shortcodes/smart-contentbox.php on line 94

Siamo troppi sulla terra? Risorse ed umanità, analisi di una interazione vitale

Come anticipato qualche giorno fa e dopo avervi sottoposto un controverso sondaggio, è venuto il momento di affrontare il tema: l’esaurimento delle risorse naturali, ovvero siamo troppi sulla Terra? Vi anticipiamo che il post è lunghissimo e speriamo vogliate investire qualche minuto del vostro tempo, in cambio del tempo che abbiamo dedicato a scrivere questo […]

La sostenibilità del debito pubblico for Dummies

Riceviamo e pubblichiamo con piacere un articolo di Giuseppe Masala sul Debito Pubblico, vista l’odierna valutazione di Moody’s il tempismo è perfetto. Buona Lettura Francois Rabelais Il dibattito politico italiano è ormai da anni imprigionato in un dilemma al quale apparentemente non sembra possibile dare una soluzione: il debito pubblico italiano è sostenibile? E come […]

La nuova via della seta: un cavallo di Troia della Cina

La nuova via della seta, sicuramente ne avete sentito parlare, e se ne avete sentito parlare è stato per elogi e auspici di crescita e prosperità. Quello che però non vi hanno detto è che in questa via fatata, priva di dazi e barriere, gli auspici di crescita e prosperità sono per la Cina e […]

Disoccupazione dati e retorica

Oggi, intorno ai dati sulla disoccupazione, abbiamo proprio assistito ad un teatrino, piccolo e meschino. Raramente entriamo nel dibattito sulle oscillazioni mensili del dato (lo ripeteremo più volte nel corso del post), normalmente ci limitiamo a fornire la lettura numerica: oggi però, no. Partiamo da giugno, mese in cui emergeva un calo della disoccupazione pari […]

Italia


    • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.geopoliticalcenter.com/home/wp-content/plugins/newstube-shortcodes/shortcodes/smart-contentbox.php on line 94

Il ruolo futuro delle truppe italiane in Libia

Truppe di pace? Forza di interposizione? Osservatori? C’è molta confusione nell’esecutivo italiano e all’interno dello stesso arco parlamentare quando si affronta l’argomento del possibile invio di un contingente militare in terra di Libia (e non solo 3-400 uomini atti a gestire un ospedale da campo e garantire la sicurezza di alcuni punti chiave per gli […]

Italia: una scelta di campo per l’orgoglio del paese

Cosa è l’Italia oggi sullo scenario geopolitico mondiale? Sì, il titolo rappresenta la nostra idea, oggi il nostro paese, la nostra amata Italia, è una nullità nello scenario internazionale, ed è per noi imbarazzante vedere i nostri decisori (ahinoi) cercare di affrontare, rigorosamente con frasi fatte e parole di circostanza, la crisi tra Iran e […]

Libia per l’Italia esiste una sola strategia, ma a Roma nessuno riesce a vederla

Esiste una sola strategia possibile per l’Italia dinanzi alla crisi in Libia, ma al governo nessuno pare prenderla in considerazione. La strategia, nel suo termine corretto di obiettivo finalizzato all’interesse esclusivo della Nazione, è estremamente semplice: impedire che forze o nazioni ostili prendano il controllo del Nord Africa e nel particolare della Libia; se forze […]

Il disinteresse della politica per le relazioni internazionali

Iran, Venezuela, Israele, Cina, Hong Kong, Corea del Nord, Belt and Road, Questione Palestinese…potremmo andare avanti per ore enunciando le aree di crisi (e di interesse strategico), che la Politica, quella con la P maiuscola, dovrebbe non solo seguire ma anche cercare di gestire nell’interesse esclusivo della Nazione. Al contrario potremmo impiegare solo trenta secondi […]

Europa


    • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.geopoliticalcenter.com/home/wp-content/plugins/newstube-shortcodes/shortcodes/smart-contentbox.php on line 94

I Gilet Gialli tornano protagonisti nelle strade. Macron vacilla

La presidenza Macron vacilla sotto i colpi dei manifestanti che vestono il gilet giallo. Vacilla davanti alla totale mancanza di carisma di un presidente che si è nascosto nel momento della crisi della Repubblica. Vacilla per l’imprevedibilità di comportamento di un uomo che ha fondato un movimento per il cambiamento e che invece è diventato […]

La difesa dei confini, un diritto inalienabile per ogni uomo di stato: anche di Trump

Esistono diritti inalienabili, diritti degli uomini di stato e delle nazioni. Esistono diritti inalienabili che caratterizzano l’essenza stessa di essere stato e nazione. Ma un concetto prima di tutti gli altri si trova alla base della sopravvivenza stessa di ogni popolo e di ogni stato: la difesa dei confini. Preparatevi perché presto questo diritto verrà […]

Gli Stati Uniti denunceranno il trattato INF: una scelta obbligata e non solo per via della Russia

Quante cose avete sentito riguardo il trattato INF che gli Stati Uniti si dicono pronti a denunciare nelle prossime settimane? Oggi cerchiamo di fare un poco di chiarezza sulla catena di eventi che ha portato il presidente Trump a dichiarare di essere pronto a stracciare un accordo che aveva garantito per decenni una decisa riduzione […]

Medio Oriente


    • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.geopoliticalcenter.com/home/wp-content/plugins/newstube-shortcodes/shortcodes/smart-contentbox.php on line 94

Il Conflitto Usa-Iran per l’Irak

E’ un vero e proprio conflitto quello in essere tra Stati Uniti ed Iran in terra irachena. Un conflitto che deciderà se Teheran riuscirà a completare in maniera organica quella mezzaluna sciita che potrebbe permettere agli ayatollah di proseguire il loro piano espansionistico verso il Mediterraneo  ed il Nord Africa prima e verso il cuore […]

La mancata rappresaglia americana all’abbattimento del Drone su Hormuz ha portato all’attacco iraniano all’Arabia Saudita

Perché l’Iran ha attaccato le installazioni petrolifere saudite? Perché l’America non ha messo in atto una rappresaglia contro l’Iran quando Teheran ha abbattuto, nello spazio aereo internazionale, un drone americano. La mancata risposta militare diretta ha rafforzato nella leadership iraniana la convinzione che l’America non avrebbe agito nemmeno ad un lancio missilistico contro installazioni strategiche […]

Teheran riconosce la forza della resistenza democratica iraniana

-di SE Giulio Terzi di Sant’Agata- Gli ayatollah iraniani dovranno scendere a patti con le regole della comunità internazionale. E ciò appare molto più realizzabile di quanto si possa credere. Il 5 agosto scorso, il portavoce del gabinetto del presidente iraniano, Ali Rabiee, ha tenuto un briefing con i giornalisti e ha menzionato esplicitamente il […]

L’Iran tenta di dirottare una petroliera britannica

Barchini armati veloci delle Guardie della Rivoluzione iraniana hanno tentato di dirottare una petroliera britannica che attraversava lo Stretto di Hormuz. Secondo le notizie fornite dal governo di Londra gli iraniani avrebbero intimato alla petroliera britannica di cambiare rotta ed avvicinarsi alla costa iraniana. La petroliera era scortata da poppa dalla nave da guerra di […]

Scontro Usa-Iran: una rappresaglia americana per difendere la capacità deterrenza di Washington

Trump ha posto delle chiare Linee Rosse nel confronto con l’Iran, non solo nelle acque del Golfo, ma in tutta la regione mediorientale. Queste Linee Rosse erano molto chiare: gli Stati Uniti avrebbero ritenuto responsabile Teheran anche per attacchi contro interessi americani, o dei loro alleati, che fossero stati portati da parte di alleati o […]

Gli obiettivi strategici di una possibile opzione militare americana contro l’Iran

Prima di tutto due premesse indispensabili: la prima riguarda il presidente americano Trump, che non è una persona alla quale piace ricorrere allo strumento militare come prima opzione per risolvere le questioni tra stati. Allo stesso tempo l’attuale inquilino della Casa Bianca utilizza la pressione combinata della potenza economica americana e le capacità militari degli […]

Estremo Oriente


    • Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.geopoliticalcenter.com/home/wp-content/plugins/newstube-shortcodes/shortcodes/smart-contentbox.php on line 94

L’invito di Kim Jong Un Al presidente Moon: non certo un tentativo di ottenere la pace

Non è un tentativo di ottenere la pace, quello relativo all’invito a Pyongyang per il presidente sud-coreano Moon, ma è un tentativo palese di separare la Corea del Sud dall’alleato americano e dal partner giapponese, ed in parte Kim ci sta riuscendo contando anche su un forte sentimento di coinvolgimento personale del presidente Moon. La […]

La Corea del Sud nella trappola di Kim Jong Un

Pace, Olimpiadi, distensione, riapertura delle linee di comunicazione militare tra Pyongyang e Seoul, ma guai a nominare le armi atomiche in possesso della Corea del Nord. Ecco in sintesi cosa è accaduto, e cosa sta accadendo in queste ora al “villaggio della pace” lungo il 38º parallelo. Kim, approfittando della sua capacità di deterrenza che […]

Olimpiadi: per Kim Jong Un sono un mezzo per evitare le sanzioni

Tregua Olimpica, Pace, Ramoscello d’Ulivo, questi i commenti relativi ai prossimi colloqui tra le due Coree che avranno come argomento le prossime Olimpiadi Invernali e la possibilità che atleti di Pyongyang possano partecipare ai giochi. Ma l’obiettivo di Kim Jong Un non è la pace, non è la tregua olimpica, non è offrire un ramoscello […]

Un blocco navale per il petrolio di Kim? La Cina posta dinnanzi ad un bivio

Namp’o questo il nome che dovrete ricordare perché è da questo terminal marittimo che arriva in Corea del Nord la gran parte del petrolio indispensabile alla sopravvivenza e allo sviluppo della nazione guidata da Kim Jong Un. Molti pensano che le forniture di greggio arrivino in Corea via terra dal confine cinese, ma in realtà […]