Home Attualità Corea: attacco preventivo USA una “opzione”
Corea: attacco preventivo USA una “opzione”

Corea: attacco preventivo USA una “opzione”

713
0

La pazienza strategica degli Stati Uniti nei confronti della Corea del Nord è finita. Lo ha annunciato il Segretario di Stato americano Rex ti Tillerson, durante il suo viaggio in Asia. Tillerson ha affermato che la strategia americana nei confronti di Pyongyang negli ultimi 20 anni ha definitivamente fallito e che quindi andrà ripensata. Il segretario di Stato americano ha inoltre affermato, senza equivoci, che uno Strike militare preventivo nei confronti della Corea del Nord è un’opzione possibile, se il governo nordcoreano proseguirà lo sviluppo di missili balistici e armi nucleari. 

Le parole di Tillerson lasciano intendere che se la Corea del Nord fermerà i suoi progetti di avanzamento nel settore nucleare e nel settore missilistico gli Stati Uniti non effettueranno nessun attacco contro i siti nucleari e missilistici di Pyongyang. 

Numerose fonti americane militari, riservate, citate da network statunitensi, nonché immagini satellitari reperibili nei circuiti commerciali civili, evidenziano continui lavori presso il poligono militare nucleare nord coreano, lavori già osservai quando precedenti test atomici erano entrati nella fase finale di preparazione. 

Ricordiamo che il prossimo 15 aprile ricorre l’anniversario della nascita del padre della patria nordcoreana Kim il Sung, e che spesso in tale occasione la Corea del Nord ha preparato dimostrazioni militari,
Quest’anno potrebbe essere la volta di un test atomico ad alta potenza

713