Home Attualità Corea del Nord pronti una serie di Test Atomici
Corea del Nord pronti una serie di Test Atomici

Corea del Nord pronti una serie di Test Atomici

54
0

Velate minacce, oppure una opportunità di distensione? Cosa si nasconde dietro alla proposta della Corea del Nord di impegnarsi in una moratoria dei propri test atomici in cambio dell’annullamento delle esercitazioni congiunte tra Stati Uniti e Corea del Sud?
L’offerta dei nordcoreani è stata fatta avere due giorni fa al comando congiunto delle forze armate sud coreane, dopo che nelle scorse settimane l’intelligence di Seoul aveva diffuso report molto preoccupanti riguardanti lo sviluppo delle armi atomiche di Pyongyang. Secondo gli analisti della Corea del Sud, e sulla stessa lunghezza d’onda sono numerosi analisti americani, la Corea del Nord si accinge a testare una vera e propria testata atomica. Un ordigno miniaturizzato a base di plutonio, in grado di essere installato su un missile balistico, uno dei tanti in possesso del regime nord coreano, un ordigno con la capacità teoriche di raggiungere il territorio americano.
La Corea del Nord, secondo la nostra analisi, era già pronta per un test atomico nell’autunno scorso, ma motivi a noi non noti hanno fatto posticipare l’esperimento.
Esperimento cruciale per lo sviluppo del deterrente atomico dei Nord coreani, in quanto se viene utilizzata una testata al plutonio, non si può avere la certezza della corretta progettazione e processazione della testata fino a quando non si verifica il reale funzionamento dell’arma.
Le armi al plutonio sono molto più complesse da costruire rispetto a quelle all’uranio, e richiedono uno schema di “implosione” che va progettato con estrema precisione.
Gli Stati Uniti e la Corea del Sud hanno definito la proposta di Pyongyang “una minaccia occulta” e deciso di svolgere regolarmente le previste esercitazioni.
È quindi molto probabile che assisteremo ad un nuovo test atomico Nord Coreano, che dovrebbe essere preceduto dal test di un missile balistico in grado di trasportare la nuova testata, in modo tale da dimostrare al mondo il raggiungimento della tecnologia missilistica necessaria alla “consegna” dell’arma atomica sviluppata dagli scienziati di Kim Jong Un. Riteniamo che la dottrina nucleare della Corea del Nord non preveda l’utilizzo, in questa fase dei sviluppo dell’arsenale nucleare, della bomba sul suolo americano propriamente detto, ma che tale ordigno possa avere come obiettivo la Corea del Sud, il Giappone o l’isola americana di Guam.

photo by: (stephan)