Home Attualità La Corea del Nord può utilizzare testate atomiche sui missili a corto raggio
La Corea del Nord può utilizzare testate atomiche sui missili a corto raggio

La Corea del Nord può utilizzare testate atomiche sui missili a corto raggio

29
1

Scud launcher - Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0L’agenzia di stampa sud coreana Yonhap News riporta un’analisi del Korea Institute for Defense Analyses, un’importante istituzione di analisi strategica della Corea del Sud, nella quale viene evidenziata la concreta possibilità che la Corea del Nord abbia raggiunto le sufficienti competenze e capacità tecniche che gli consentono di dotare i missili balistici a corto raggio in suo possesso, in particolare i missili Scud, di una testata atomica. La notizia è di particolare rilevanza in un momento nel quale la tensione tra le due Coree rimane elevata, nonostante da parte americana e sud Coreana si stia tentando, per usare una espressione cara alla Casa Bianca, di “abbassare il volume”.
La notizia assume ancor maggior significato facendo riferimento alle richieste della Corea del Sud agli Stati Uniti di poter avviare attività di arricchimento di Uranio e di riprocessamento del combustibile esausto delle centrali atomiche sud coreane. Sebbene gli scopi dichiarati siano civili, non può sfuggire il fatto che la Corea del Sud stia cercando di acquisire le infrastrutture tecniche necessarie ad un ciclo produttivo di armi atomiche. Gli Stati Uniti hanno respinto le richieste di Seoul, garantendo la presenza massiccia delle forze strategiche americane a difesa della Corea.
La notizia delle raggiunte capacità nucleari della Corea del Nord cambia in maniera ufficiale i rapporti di forza, non solo in estremo oriente, ma a livello continentale.

29

Comment(1)

  1. Zitti zitti i cari coreani del nord potrebbero anche aver sviluppato le testate MIRV per quanto ne sappiamo.
    In ogni caso mi sembra chi fin’ora siano stati molto sottovalutati, almeno militarmente parlando, la facciata povera old soviet-style nasconde un ripieno di tecnologie moderne che poco ha da invidiare all’occidente. Solo ora emergono i dettagli che fanno la differenza, ora quando il sud e gli USA iniziano ad avere strizza.

Comments are closed.