Home Attualità Corea del Nord test di una bomba atomica
Corea del Nord test di una bomba atomica

Corea del Nord test di una bomba atomica

1.90K
2

La Corea del Nord appare abbia testato pochi minuti fa una bomba atomica nel suo poligono nucleare sotterraneo, forse una bomba all’idrogeno. Il test ha rilasciato una energia superiore ai precedenti esperimenti. La magnitudo e compresa tra 5,2 e 6,4 della Scala Richter. L’incertezza è data dalla location del sisma avvenuto in un tunnel artificiale.
Secondo i dati in nostro possesso la potenza dovrebbe esssre intorno ai 100Kt.
Poco prima del test, come riportato dai nostri account social, Kim Jong Un aveva ispezionato una testata all’idrogeno da installare sui missili balistici a lungo raggio in possesso della Corea del Nord.
Aggiorneremo appena possibile questa pagina e i nostri social per informarvi a riguardo della magnitudo corretta e delle dichiarazioni degli organismi internazionali, nonché della stessa Corea del Nord, degli Stati Uniti e della Cina.
La magnitudo finale ci fornirà moltissime informazioni.

Aggiornamento ore 06:55

Un secondo terremoto di magnitudo 4,6 è stato registrato in Corea del Nord, forse si tratta del collasso della caverna generata della prima esplosione. Se così fosse, alla luce della metodologia costruttiva del poligono nucleare Nord-coreano, potremmo registrare radiazioni in atmosfera.

Aggiornamento ore 07:40

I venti nei bassi strati atmosferici spingono le eventuali particelle radioattive poco al largo della Corea del Nord quindi verso il confine cinese.

Aggiornamento ore 11:26

Si conferma che si sia trattato di un dispositivo atomico a fusione. Ancora nessuna notizia su un evetuale fall out. La
Cina ha condannato il test atomico della Corea ma opera una forte censura sui social media, dove si discute dell’accaduto.
La Corea del Sud chiede sanzioni che isolino completamente la Corea del Nord, i militari di Seoul valutano la richiesta di armi nucleari tattiche americane da dispiegare nelle basi del Sud.

Comment(2)

  1. Già si annuncia la nuova corsa agli armamenti a causa del bulletto e dei suoi
    protettori.
    MInacciare la sicurezza del Giappone significa spingerlo a riarmare dopo tanti anni di suo assoluto pacifismo.
    Questo si che è un crimine. Provate e a pensare cosa potrebbe fare un Giappone nuovamente incazzato.

  2. Dopo per diversi giorni, i giornalisti ne hanno parlato troppo come ogni volta. Non succederà niente.

Comments are closed.