Home War Room Analisi Jarablus il possibile luogo dell’invasione di terra turca in Siria
Jarablus il possibile luogo dell’invasione di terra turca in Siria

Jarablus il possibile luogo dell’invasione di terra turca in Siria

1.51K
0

Ora non è più uno Scenario di GeopoliticalCenter, ora di azione di terra turca in Siria ne parlano apertamente le stesse istituzioni turche, che hanno trovato supporto da parte delle monarchie sunnite del Golfo. Turchia e i sunniti del Golfo però non condividono completamente, a nostro avviso, gli obiettivi strategici di un intervento di terra in Siria.
Per ciò che riguarda le monarchie sunnite e quelli che sono a nostro avviso i loro obiettivi strategici scriveremo un post dedicato.
Oggi ci occupiamo di quelli che possono essere gli obiettivi a medio termine della Turchia e di uno dei probabili luoghi di ingresso in Siria delle truppe turche, se mai il governo di Ankara deciderà di far entrare i militari turchi nel nord della Siria.
Abbiamo analizzato il confine tra Turchia e Siria e abbiamo individuato due luoghi dai quali le truppe di Ankara potrebbero entrare in Siria. Il primo si trova nei pressi di Aleppo e in particolare a nord della cittadina di A’Zaz. A’zaz è il luogo dove ieri 13 febbraio l’artiglieria turca ha capito le forze curda che cercano da giorni di conquistare la cittadina in questione per poi spingersi fino al confine con la Turchia.
Il secondo punto di ingresso delle truppe turche è più ad est nei presi del fiume Eufrate. Il valico di confine in questione è nei pressi di Jarablus. Questa località geografica è ideale per una invasione di terra, sia come orografia, sia come altimetria del terreno, sia per la presenza di strade in ottime condizioni, nonché la presenza nei presi del confine di uno scalo ferroviario, sempre utile per movimentare rapidamente mezzi cingolati che hanno necessità di essere trasportati su treno o rimorchio il più vicino possibile alle zone di operazioni.
Ecco perché sarà utile per tutti noi amici lettori imparare questi due nomi A’Zaz e Jarablus perché potrebbero essere il teatro di una guerra tradizionale tra stati in Medio Oriente dopo 5 anni di guerra per procura combattuta a spese dalla Siria e del suo Popolo.

1514