Home Attualità Madrid – Barcellona: il giorno della verità (forse)
Madrid – Barcellona: il giorno della verità (forse)

Madrid – Barcellona: il giorno della verità (forse)

186
0

Il tempo della tattica, del rimpallo delle responsabilità, della ricerca di una soluzione che salvi la faccia di tutti i protagonisti della diatriba tra Madrid e Barcellona è finito. Oggi il Senato spagnolo voterà per deporre il presidente catalano, il vice presidente e tutti i ministri del governo locale di Barcellona. Dopo questo gesto il governo spagnolo assumerà la direzione della Generalitat catalana, probabilmente attuando la sostituzione di molte posizioni chiave nello schema di potere della Catalogna.
Oggi il parlamento di Barcellona, allo stesso tempo, dovrà decidere se dichiarare l’indipendenza o accettare, di fatto, una riduzione dell’autonomia della regione che vede Barcellona come sua capitale.
Oggi il parlamento catalano voterà diverse mozioni a partire dalle ore 12, è possibile che nessuna di queste possa ricevere la maggioranza assoluta dei voti e quindi la Catalogna potrebbe ancora non decidere; ma il tempo è scaduto e anche non decidere sarà nei fatti una presa di posizione senza appello.
Riteniamo probabile che le decisioni di Madrid arriveranno nel tardo pomeriggio, a mercati chiusi, per non impattare sulle borse europee, le quali potrebbero reagire violentemente a qualsiasi accenno di instabilità nell’Unione Europea.
Oggi seguiremo l’evoluzione della crisi catalana, divisi tra il Senato di Madrid e il Parlamento di Barcellona, in quello che (forse) e ripetiamo forse, sarà il giorno della verità nello scontro tra Spagna ed indipendentisti catalani.

186