Home Attualità Missili S-300 dalla Russia per l’Iran?
Missili S-300 dalla Russia per l’Iran?

Missili S-300 dalla Russia per l’Iran?

24
0

S300 SiriaMentre tutto il mondo dei media tradizionali è concentrato sulla possibile fornitura del sistema S-300 dalla Russia alla Siria, appare estremamente probabile che la Federazione Russa stia nuovamente considerando la vendita dello stesso sistema S-300 di ultima generazione alla Repubblica Islamica Iraniana.
Se queste voci, raccolte in ambienti giornalistici americani ed eurasiatici, fossero confermate staremmo assistendo ad un cambio radicale di strategia geopolitica della Federazione Russa, e contestualmente potremmo assistere ad un’accelerazione dei piani di Strike contro le installazioni nucleari iraniane, che con il dispiegamento a loro difesa del sistema S-300 PMU2, non diventerebbero invulnerabili ma sarebbero più difficilmente attaccabili, e si assisterebbe ad un significativo aumento del rischio di perdite da parte delle forze aeree impegnate nello Strike.
La notizia va tuttavia ulteriormente verificata in quanto, come abbiamo già detto, segnerebbe un profondo cambio di strategia della Federazione Russa.
La Russia in passato ha sempre visto con timore il sorgere di un Iran dotato di armamenti atomici, in particolare vista l’influenza crescente di Theran nel Caucaso, ricca regione petrolifera dell’Asia.
GPC dedicherà all’argomento un editoriale.

24

tags: