Home War Room Armamenti Nuovi traguardi per il Patriot PAC/3
Nuovi traguardi per il Patriot PAC/3

Nuovi traguardi per il Patriot PAC/3

150
0
Il Seeker del missile Patriot. Source MDA (Missile Defence Agency)

Il missile per difesa aerea Patriot PAC/3 ha ulteriormente migliorato le proprie capacità, grazie a modifiche a livello di software e del propulsore, questo ulteriore Upgrade della capacità del missile è un passo molto importante nello sviluppo continuo che questo sistema d’arma sta subendo dagli anni 90.
Il miglioramento in oggetto riguarda in particolare la capacità di intercettare missili balistici tattici, ( rientrano in questa categoria molti dei vettori iraniani e il missile russo Iskander ) ad un distanza maggiore rispetto a quanto finora il Patriot era accreditato.
Seppure il comunicato ufficiale della Lockheed Martin non scriva nero su bianco di quanto sia migliorata l’efficienza del missile possiamo provare a formulare qualche ipotesi.
Ad oggi il PAC/3 è accreditato di un raggio utile di di circa 160/180 km contro bersagli aerei non missilistici e di circa 25/30 km contro missili balistici tattici. La Lockheed Martin dichiara :
Today’s flight test provided another example of how the PAC-3 MSE Missile has significantly expanded the Patriot battlespace, engaging a TBM at unprecedented range
Come quantificare “unprecedented range”? Certo anche un incremento di un solo chilometro potrebbe essere considerato un miglioramento mai visto prima, ma conoscendo il modo di esprimersi delle aziende che operano nel campi dela difesa americana questa frase, unita al riferimento del recente test del sistema MEADS (nei fatti un upgrade ulteriore del PAC/3) lascia intendere, secondo i nostri analisti, un miglioramento del raggio operativo del PAC/3 del 50%, che consentirebbe l’ingaggio di missili balistici tattici in un raggio di 35 Km dal punto in cui è dislocata la batteria Patriot.
Queste migliorie, se fossero già disponibili, cosa che riteniamo plausibile, per l’impiego operativo, garantirebbero un aumento del raggio utile dei Patriot PAC/3 americani operanti nel sud della Turchia. Questa capacità del sistema Patriot garantirebbe alle forze americane in Turchia la capacità di difendere al meglio le varie installazioni Usa e Nato nel raggio d’azione dei “nuovi” PAC/3.
Ecco il link della notizia delle Loockeed

150

tags: