Home Attualità Senkaku 8 motovedette cinesi verso le Isole. Il premier Giapponese non sbarcate o useremo la forza
Senkaku 8 motovedette cinesi verso le Isole. Il premier Giapponese non sbarcate o useremo la forza

Senkaku 8 motovedette cinesi verso le Isole. Il premier Giapponese non sbarcate o useremo la forza

30
1

La linea rossa identifica l’attuale limite delle zone economiche esclusive dei due paesi, la linea tratteggiata la rivendicazione cinese, la zona rossa l’area delle Senkaku
Otto motovedette cinesi si sono dirette in queste ore verso le isole Senkaku, contese tra Cina e Giappone. Il ministero degli esteri di Tokio ha indirizzato una protesta formale nei confronti del governo di Pechino, ricordando che si tratta della 40ª violazione delle acque territoriali delle Senkaku dall’inizio della crisi, e la prima volta che un così alto numero di motovedette si dirige in prossimità delle Isole.
Poco dopo il Premier Giapponese Abe ha ammonito i cinesi a non effettuare alcun sbarco di personale sulle isole Senkaku, sottolineando che un atto di tale portata vedrà la dura reazione del Giappone, che utilizzerà ogni mezzo a propria disposizione per impedire la permanenza di personale straniero sul territorio delle Senkaku. Ogni mezzo a disposizione include l’uso della forza.
Il governo giapponese potrebbe avere informazioni di intelligence, ottenute con i satelliti e i droni di sorveglianza, che potrebbero indicare la volontà cinese di uno sbarco, seppur simbolico, di personale cinese sull’isola. Se così fosse il rischio di un incidente militare tra Cina e Giappone aumenterebbe notevolmente.
GPC continuerà ad aggiornarvi in tempo reale sulla vicenda.

30

Comment(1)

  1. Usare la forza… Il Giappone ha rinunciato ad un esercito offensivo e le isole Senkaku di preciso non è dato sapere a chi appartengono (il Giappone le ha letteralmente comprate pochi anni fa, la Cina le ha scoperte centinaia di anni fa), in caso di problemi seri per le Nazioni Unite sarà un bel casino da gestire, anche se ho il presentimento che casualmente saranno quasi tutti a favore per il Sol Levante. Vedremo come andrà a finire…

Comments are closed.