Home Attualità Siria lo stato islamico distrugge quattro elicotteri Russi
Siria lo stato islamico distrugge quattro elicotteri Russi

Siria lo stato islamico distrugge quattro elicotteri Russi

541
0

E’ notizia di questi giorni di un rilevante attacco avvenuto il giorno 10 maggio, mediante artiglieria campale e MRL, condotto dalle milizie dello Stato Islamico contro la base aerea siriana di Tiyas, gestita congiuntamente dalle SAA e dal contingente militare russo di stanza in regione.
In questa piccola, ma strategicamente importante base aerea, erano dislocati elicotteri da attacco Mi-24 ed attrezzature di supporto russe utilizzate massicciamente nelle operazioni contro i Daesh a Palmira.
Visionando le immagini satellitari messe a disposizione da Stratfor e divulgate dalla BBC si possono distinguere chiaramente i resti di tre elicotteri Mi-24 distrutti ed almeno una ventina di autocarri ed attrezzatura di vario genere inceneriti.
Fatto non trascurabile è che i segni di impatto al suolo dei colpi di artiglieria sono ben circoscritti e limitati effettivamente alle zone bersaglio. Questo lascia supporre una pianificazione attenta ed accurata dell’operazione, con probabilmente elementi ISIS a ridosso della base aerea ( o forse addirittura inseriti nel personale della stessa) nei giorni precedenti all’attacco.
La perdita dei mezzi ad ala rotante non potrà non influire che negativamente nel breve termine con le operazioni russe in supporto alle SAA.

(info source Stratfor)

Aggiornamento

Il ministero della Difesa russo ha smentito la perdita dei quattro elicotteri da attacco in Siria

541

tags: