Home Attualità THAAD per la Corea del Sud
THAAD per la Corea del Sud

THAAD per la Corea del Sud

517
4

Stati Uniti e Corea del Sud stanno discutendo sul possibile dispiegamento del Sistema Antimissile THAAD (Terminal High Altitude Area Defense), in Corea del Sud. Il Sistema THAAD è oggi il sistema antimissile più avanzato al mondo. Esso è in grado di dare copertura non solo ad una piccola porzione di territorio, come il missile Patriot PAC-3, ma è in grado di proteggere una vasta area di suolo, stimabile circa in circa 300 Km di raggio rispetto al luogo di dispiegamento. Le trattative tra Corea del Sud e Stati Uniti sul dispiegamento del sistema dovrebbero essere già terminate con esito positivo.
La Cina vede la presenza del sistema THAAD in Corea come una minaccia diretta alla propria sicurezza nazionale, e si è detta “molto preoccupata” per la notizia del dispiegamento. Ciò perché, in associazione con il sistema THAAD, sarà schierato un avanzato radar a lunghissimo raggio, in Banda X, in grado di osservare 24 ore su 24, 7 giorni su 7, la quasi totalità dello spazio aereo meridionale della Cina nonché gran parte dello spazio aereo del Mar cinese Meridionale.
Ora una batteria THAAD è dispiegata a Guam, qui trovate i dati Tecnici del Sistema antimissile di Area degli Stati Uniti

517

tags:

Comment(4)

    1. Aggiungerei anche la Cina, visto che volutamente non ha fermato il lancio di Kim. Ma in questo caso lo ha fatto per spingere gli USA alla mossa dell’antimissile, così si trova adesso giustificata ad estendere ulteriormente la sua area di influenza nel mar cinese meridionale.

    1. Dipende da che missile usa l’S-400. Sulla carta anche l’S-300PMU2 con il missile 48N6 può essere comparato con il THAAD, si può quasi dire che si equivalgono.
      Il 48N6E3 è più lento arrivando ad un picco di 2100 metri al secondo ma ha un range massimo di 250km e 35 di altitudine, mentre il THAAD arriva a 2800m/s ma si ferma a circa 150-200km e 25 di altitudine. Dalla sua il THAAD ha una miglior precisione e usando l’energia cinetica ha anche un probabilità più alta di distruggere l’obiettivo rispetto alla testata a frammentazione di prossimità usata dal 48N6.
      L’S-400 è diverso e più pericoloso per via dei missili 40N6 a lunga gittata (400km e più di 55 di altitudine) e con capacità teorica di “hit to kill” che non hanno eguali attualmente.
      Ditemi se sbaglio/scordo qualcosa.

      Comunque non credo che la S.Corea otterrà il THAAD entro breve. E in ogni caso non credo sia molto utile con le centinaia o migliaia di missili e razzi che gli lancerebbero contro preventivamente quelli del Nord in caso di attacco…

Comments are closed.