Home Attualità L’Ucraina accusa la Russia di compiere atti di aggressione
L’Ucraina accusa la Russia di compiere atti di aggressione

L’Ucraina accusa la Russia di compiere atti di aggressione

45
2

Il ministro degli interni ucraino Arsen Avakov ha dichiarato, al termine del Consiglio di Sicurezza Nazionale dell’Ucraina, che le azioni degli indipendentisti filo russi accadute oggi nell’est del paese sono da ricondurre ad un “atto di aggressione della Russia.”
Lo riporta l’Agenzia Reuters. Sebbene non siamo soliti utilizzare fonti delle agenzie di stampa in questa occasione l’estrema gravità della notizia ci ha portato a questa scelta.
Il ministro ucraino ha anche dichiarato che forze di sicurezza e forze militari ucraine stanno predisponendo piani operativi per risolvere la questione.
Arriva quindi la Guardia Nazionale Ucraina, e con essa rischiamo di vedere all’opera anche le forze regolari russe.
Ricordiamo che la Guardia Nazionale Ucraina è formata unicamente da Ucraini Etnici e che sono stati incorporato in questa formazione, forte di 20000 effettivi, numerosissimi volontari. Volontari che in larga parte erano le stesse persone protagoniste della rivoluzione di Piazza Maidan dello scorso mese di febbraio.
Nella giornata odierna inoltre l’Ucraina, per mezzo della società statale che controlla le forniture di gas naturale, la Naftogaz, ha annunciato che sono sospesi con effetto immediato tutti i pagamenti verso la Federazione Russa per la fornitura di metano all’Ucraina. Fatto che indica il fallimento delle trattative in atto su questo punto tra Kiev e Mosca.
Nel pomeriggio sono stati segnalati sulle principali città orientali dell’Ucraina sorvoli a bassa quota di caccia intercettori di Kiev. I sorvoli oltre ad avere uno scopo intimidatorio, fallito, potevano anche avere uno scopo operativo e cioè scoraggiare voli di elicotteri dal territorio russo a quello ucraino nel caso di un dispiegamento delle forze di reazione rapida russe a difesa degli indipendentisti dell’est Ucraina.
Ora dopo l’annuncio di Avakov di dispiegare ad est elementi delle forze di sicurezza ucraine e delle forze armate (una descrizione che calza perfettamente per la nuova Guardia Nazionale Ucraina) cercheremo di monitorare le attività nei principali siti operativi su suolo russo al fine di cogliere un eventuale aumento di attività ivi schierate.
Stasera la possibilità di un intervento russo in Ucraina è più concreto che mai.

45

Comment(2)

  1. Cosa mai possono fare le forze ucraine? Tutto ciò é triste, ancora armi invece delle parole.

  2. Un intervento russo già stasera credo sia troppo presto, anche se ci fossero scontri violenti. Dovranno morire molte persone prima che i russi si muovano seriamente, secondo me per ora si limiteranno ad aiutare le folle di filo-russi con armi e rifornimenti, solo dopo un certo “punto di cottura mediatica” manderanno le truppe VDV e poi le forze di terra, a quel punto avranno anche la giustificazione per l’invasione di tutta l’Ucraina orientale.

Comments are closed.