Home Attualità Una brigata meccanizzata americana per il Baltico
Una brigata meccanizzata americana per il Baltico

Una brigata meccanizzata americana per il Baltico

428
0

Gli Stati Uniti sono pronti a dispiegare nell’area baltica una brigata meccanizzata forte di 4200 effettivi. La notizia si deve a dichiarazioni rilasciate dal vice presidente americano Biden in un vertice con i presidenti delle tre repubbliche baltiche di Estonia Lettonia e Lituania. Questi 4200 uomini vanno ad aggiungersi agli altri 4000 effettivi che la Nato dispiegherà a breve tra Polonia e Repubblica baltiche. Il vice presidente americano ha aggiunto che questo dispiegamento serve come messaggio a Mosca, un messaggio che vuole ribadire la volontà americana di difendere i propri alleati nella regione in caso di attacco militare, in ottemperanza all’articolo cinque del Trattato Atlantico.
Inoltre, si apprende da Jane’s che una coppia di intercettori F-15C americani saranno dispiegati a partire dal 9 settembre in Bulgaria e parteciperanno a pattuglie nei cieli bulgari e rumeni insieme a caccia delle locali forze aeree. Tali aerei potranno essere quindi rapidamente impiegati in caso di intercettamento i indesiderati da parte di caccia russi nei confronti di aerei spia americani operanti nel Mar Nero, come successo pochi giorni fa a carico di un P-8 Poseidon tra la Crimea e Odessa.

428