Home Attualità Yanukovic lascia Kiev
Yanukovic lascia Kiev

Yanukovic lascia Kiev

35
2

Fonti dell’opposizione filo europea dell’ucraina riferiscono che il presidente ucraino Yanukovic avrebbe lasciato la capitale Kiev per vi aerea e ora si troverebbe nella parte russofona dell’ucraina orientale.
La notizia non può essere al momento verificata, ma se corrispondesse alla realtà aprirebbe ipotesi inquietanti, in particolare questo fatto potrebbe rappresentare il primo passo concreto verso la disgregazione della Repubblica Ucraina e aprire le strade alle più estreme richieste dei nazionalisti ucraini.
Attendiamo notizie anche da fonti governative per confermare o smentire tale informazione.

Aggiornamento delle ore 00,44

Fonti governative Ucraine hanno lasciato trapelare la notizia che il presidente Yanukovic parteciperà ad un evento politico nell’est dell’Ucraina

Aggiornamento delle ore 10,00

Il palazzo presidenziale di Kiev è vuoto numerose persone vi sono penetrate senza trovare forze di polizia o esponenti politici. L’opposizione ucraina chiede ora dimissioni formali ed immediate del presidente Yanukovic, l’accordo di ieri è già stato trasformato in carta straccia.
Anche il presidente del parlamento si è dimesso adducendo motivi di “salute”.
La piazza è in fermento e nell’ovest nelle piazze si inneggia alla totale presa del potere da parte dei partiti anti russi.
La guerra in Ucraina si fa più vicina

35

Comment(2)

  1. Comunque, se è davvero fuggito, ha agito da stolto. Aveva dato adito all’accordo di ieri, sembrava stesse riuscendo, sembrava un episodio di distensione e, forse, di risoluzione, perché sarebbe fuggito, nella parte orientale del paese poi? È molto probabile a questo punto lo smembramento del paese in due Stati indipendenti, una filo-occidentale, l’altra filo-russa. In conseguenza di una sempre più vicina guerra civile

Comments are closed.