Home Breaking News Aumenta l’attività aerea russa ad Aleppo
Aumenta l’attività aerea russa ad Aleppo

Aumenta l’attività aerea russa ad Aleppo

338
1

E’ stato sicuramente implementato il dispositivo aereo militare russo nelle settimane precedenti all’attuale offensiva su Aleppo. Dai (pochi per la verità) video che arrivano dalla Città siriana si possono infatti osservare in azione anche dei Su-25 mentre compiono delle missioni CAS in supporto alla fanteria governativa. Questo modello di aeromobile fu ufficialmente ritirato dalla Siria mesi fa quando la Russia decise di alleggerire il proprio supporto militare diretto all’alleato siriano. Anche la tipologia di armamenti impiegati è stata implementata, passando dall’utilizzo quasi standard delle rbk-500 non guidate a submunizioni ad ordigni guidati molto più potenti (Classe KAB-500 / 1500) imbarcati sicuramente sui Su-34 ed impiegati probabilmente in due esemplari durante l’attacco al convoglio della mezzaluna rossa pochi giorni fa. (KAB-500L). 

Impiego non marginale anche per gli ordigni incendiari ed a frammentazione. Mentre scriviamo, il numero di strike russi sulla città si attesta tra i 40 e i 50 die in un’area geograficamente molto circoscritta ed al alta intensità abitativa.

338

Comment(1)

  1. Cinico da dire; ma quando vuoi tirare fuori grosse concentrazioni di nemici da un centro abitato la tattica è questa. Senza stare a girarci intorno: lo sanno i russi, memori dell’inferno di Grozny a metà anni novanta, lo sanno gli americani che per riprendere il controllo di Falluijah nel 2004 oltre a massicci attacchi aerei non esitarono anche loro ad usare munizioni al fosforo. Per non parlare degli Israeliani a Beyrut nel 1982…

Comments are closed.