Home Breaking News Macroeconomia i dati del PIL europeo
Macroeconomia i dati del PIL europeo

Macroeconomia i dati del PIL europeo

25
2

Ieri sono stati pubblicati i dati relativi al PIL di molti paesi europei. La Germania, come avevamo detto un mese fa, è tornata a crescere. GPC aveva messo tutti in guardia dall’esultare per i cali registrati: primo, perché non avrebbero sortito alcun effetto sulle politiche di austerity tedesche, secondo perché sarebbero tornati a crescere. E torna a crescere pure la Francia, ma in questo caso la situazione è più complessa è va monitorata anche nei prossimi trimestri. Detto questo, c’è sempre una pecora nera che non cresce. E siamo sempre noi. A nostro avviso, inoltre, al migliorare della situazione francese corrisponderà un peggioramento politico in Italia. Il nostro premier stava cercando di creare una massa critica contro l’austerity. Ma se tutta Europa torna a crescere, seppur debolmente, ci chiediamo chi avrà ancora voglia di andare allo scontro politico ed ideologico con la Germania. E a quel punto gli italiani saranno doppiamente danneggiati: si ritroveranno con fiscal compact e austerity da un lato, e con nuove politiche sociali e del lavoro totalmente discutibili dall’altro lato.

25

photo by: scheihingea
tags:
Econ1 Analista economico, si occupa principalmente di temi macroeconomici, Europa, Cina, Cinafrica. Economia dello sviluppo e temi di economia ambientale. Contattabile via mail (in calce).

Comment(2)

  1. Mario Monti ha fatto con l‘Italia cio‘ che per decenni ha insegnato (alla Bocconi) di non fare. L‘Italia DEVE evidentemente fare la fine della Grecia..cosi‘ vogliono le massonerie che ci governano.

  2. Fra l’altro è da dire che indipendenti non lo siamo mai stati, checché ne pensassero i vari Enrico Mattei ed Aldo Moro. Siamo nati come protettorato inglese per il controllo della nuova rotta del Canale di Suez e tali siamo rimasti. Non a caso i nostri eroi risorgimentali erano massoni al servizio di Londra. Figurarsi oggi nell’Italia nata dal golpe della P2.

Comments are closed.