Home Breaking News Mogherini per la Francia nessun aiuto militare unitario europeo. Solo apporti bilaterali
Mogherini per la Francia nessun aiuto militare unitario europeo. Solo apporti bilaterali

Mogherini per la Francia nessun aiuto militare unitario europeo. Solo apporti bilaterali

64
4

Giungono questa mattina le dichiarazioni dell’Alto Rappresentante per la Politica Estera dell’Unione Europea Federica Mogherini la quale ha comunicato che in merito alla richiesta francese di difesa collettiva, l’Europa non risponderà in maniera unitaria ma che gli aiuti saranno su base volontaria e bilaterale tra la Francia e i paesi membri che vorranno aiutare, in ogni forma possibile, Parigi.
Le parole di Federica Mogherini sottolineano una volta di più come siamo ancora ben lontani da una difesa collettiva europea e che una unione politica, oltre che monetaria rimane ad oggi una pura utopia.
Vi informeremo nei prossimi giorni di quali tipologie di aiuto riceverà la Francia da parte degli altro paesi dell’Unione Europa, anche se pensiamo che la collaborazione si limiterà alla condizione di informazioni e poco altro.

64

Comment(4)

  1. Non ci sarà mai una collettiva europea perchè non ci sarà mai una collettiva umana! Finché muoiono persone nel resto del mondo per mano dell’ISIS nessuno fa una piega, però come succede a “casa nostra” bombardamenti a tutto andare su Raqqa… Dovevano fare l’attentato a Parigi per rendersene conto? Qui non è solo il terrorismo che deve essere distrutto, ma anche l’indifferenza che ogni Paese (uomo) ha nei confronti del prossimo! Si fossero “svegliati” prima, forse a quest’ora Parigi e molte altre città non si troverebbero a piangere

    1. Poi vedremo come continuerà la questione. Perchè non serve solo bombardare ma bisognerebbe anche tagliare i rapporti con i Paesi che finanziano il terrorismo. (qualcuno ha detto Arabia saudita? Un’altra voce.. si… ah, dice Turchia).

      1. Potrei sapere quale sarebbero le nazioni che non hanno o non stanno finanziando una qualche operazione illegale in territorio straniero, modo gentile ed educato di perpetuare la guerra ibrida? Una voce mi dice che praticamente nessuno è escluso, compresa la Russia

Comments are closed.