Home Breaking News Rohani: gli Usa non possono più imporre sanzioni all’Iran
Rohani: gli Usa non possono più imporre sanzioni all’Iran

Rohani: gli Usa non possono più imporre sanzioni all’Iran

147
6

Netta dichiarazione del Presidente Iraniano Rohani davanti al parlamento di Teheran. Il presidente iraniano ha infatti dichiarato che gli Stati Uniti non saranno più in grado di imporre sanzioni economiche all’Iran, e probabilmente egli ha ragione.
Le attuali sanzioni sono state deliberate grazie a risoluzioni delle Nazioni Unite, sanzioni che ora vengono abolite. Per nuove sanzioni servirebbero nuove risoluzioni del Consiglio di Sicurezza, ma la presenza della Cina, impedirà grazie al Veto cinese ogni possibile sanzione economica
Inoltre tutto il mondo economico si è letteralmente precipitato a Teheran in queste ultime settimane firmando pre accordi in ogni campo dei commerci e della finanza, sarà impossibile invertire questo processo.
Il presidente Rohani ha quindi ragione: qualunque cosa succederà gli Stati Uniti non potranno più imporre sanzioni economiche efficaci all’Iran

147

tags:

Comment(6)

  1. Ha ragione ma finchè Israele lo consentirà. E Israele non lo consentirà. Tutti quelli che si sono interessati alla eliminazione dell’embargo iraniano non hanno tenuto minimamente in conto la voce israeliana. Anzi siamo andati al paradosso dove gli USA hanno criticato la contrarietà di Israele. Il tempo darà le giuste risposte alla teocrazia iraniana

  2. Il problema è che Israele dovrà farsi carico di un’enorme responsabilità. E cioè , andare contro tutti per fare i propri interessi . Non so ‘ quanti accettteranno i loro capricciosi punti di vista.

  3. Loris e Gianluca, Israele è stato apertamente minacciato contro la sua esistenza da parte dell’Iran. Tutte gli altri attori convenuti nell’accordo sul nucleare no. Questa è una enorme differenza che legittima ogni possibile intervento preventivo israeliano contro gli iraniani. Così come hanno fatto in passato ad esempio gli USA con le varie guerre del golfo o la Russia con l’annessione della Crimea. Entrambe hanno agito in forma preventiva e senza una reale minaccia armata.

Comments are closed.