Home Breaking News Sud Sudan scontri per il potere oltre 500 morti
Sud Sudan scontri per il potere oltre 500 morti

Sud Sudan scontri per il potere oltre 500 morti

13
0

È drammatico il bilancio di due giorni di scontri a Juba, capitale del Sud Sudan, dopo che una parte della guardia presidenziale e alcuni reparti dell’esercito hanno tentato di deporre con la forza l’attuale presidente Kiir.
A capo del colpo di stato l’ex vice presidente del sud Sudan, Mashar.
Il tentativo di colpo di stato sembra essere fallito ma la situazione a Juba è ancora caotica. Nelle strade i morti sono più di cinquecento e non è chiaro se il presidente Kiir detenga ancora realmente il potere, oppure se siano elementi della guardia presidenziale ostile a Mashar a controllare realmente il paese.
Non è previsto alcun intervento militare occidentale per fermare questo bagno di sangue in sud Sudan, ma si potrebbe assistere ad un blitz delle forze armate del Sudan per creare una zona cuscinetto a difesa delle aree petrolifere al confine tra i due Stati e che sono state oggetto di una guerra tra i due Sudan.

13