Home Estremo Oriente

Estremo Oriente

Taiwan: veramente parte della “civilizzazione cinese”?

Una prospettiva storica.Il dibattito sul destino della Repubblica di Cina, conosciuta soprattutto come Taiwan, è più che mai acceso; la volontà del regime cinese, l’ambiguità della comunità internazionale, il rischio di una guerra aperta.Probabilmente molti di noi pensano che ciò che distingue la Cina continentale da Taiwan sia solo una visione diversa delle istituzioni e […]

Montenegro: l’ultima vittima della Belt and Road?

La Cina e il possibile embargo sulle esportazioni di terre rare

La dipendenza dalla Cina in termini di materie prime, semilavorati di base e prodotti finiti è ormai un cardine dell’economia e dell’industria mondiale e abbiamo già visto la logistica mondiale tremare quando l’anno scorso le fabbriche cinesi chiudevano a causa dei lockdown ed il trasporto merci subiva rallentamenti e blocchi: le industrie occidentali si sono […]

Montenegro: l’ultima vittima della Belt and Road?

Realtà e verità parallele: il discorso di Xi Jinping al World Economic Forum

Ieri il presidente cinese Xi Jinping ha partecipato al World Economic Forum di Davos, che quest’anno si tiene in forma esclusivamente virtuale, con un discorso di circa 25 minuti che abbiamo trovato molto interessante.Prima di tutto riporteremo (in forma abbreviata) quanto detto dal presidente cinese e procederemo poi a commentarne il contenuto.Secondo Xi il mondo […]

Montenegro: l’ultima vittima della Belt and Road?

La Cina e gli Uiguri. Gli Uiguri e la Cina

Di recente abbiamo riportato lo screenshot di un tweet dell’Ambasciata cinese negli Stati Uniti che riporta uno studio sull’emancipazione delle donne uigure nella regione dello Xinjiang. In particolare, ci siamo permessi di sottolineare in rosso le parole “making them no longer baby- making machines”. Non vogliamo dilungarci e prendere in considerazione i fattori legati alla […]

Montenegro: l’ultima vittima della Belt and Road?

Lo Sviluppo Militare Cinese: Presupposti Ideologici, Stato dell’Arte, Prospettive Geopolitiche

A partire dall’anno 2000 il Dipartimento della Difesa americano fornisce ogni anno al Congresso, e quindi al pubblico, un rapporto sugli sviluppi (soprattutto) militari concernenti la Repubblica Popolare Cinese.Questo rapporto, oltre a rendere conto degli avanzamenti militari cinesi, spiega i principi, i piani e le strategie che inspirano e guidano l’azione del Partito Comunista Cinese […]

Montenegro: l’ultima vittima della Belt and Road?

Il conflitto e la competizione tra Stati al tempo del Covid-19. Il ruolo della Cina

Solidarietà o competizione? Mutuo soccorso o ricerca di un vantaggio economico e geopolitico? Ricerca di una soluzione comune, oppure studio della migliore strategia per trarre vantaggio dalla situazione attuale generata dal covid-19? Noi osserviamo elementi che ci fanno pensare che molti stati stiano organizzandosi non tanto per fornire solidarietà ma per acquisire un vantaggio competitivo […]

Montenegro: l’ultima vittima della Belt and Road?

Il Coronavirus di Wuhan: situazione e possibile evoluzione

Era la fine di dicembre quando abbiamo preso coscienza di un importante problema di salute pubblica a Wuhan, una importate città cinese della provincia di Hubei. All’inizio sembrava che fossimo dinanzi ad un nuovo focolaio di SARS o di MERS, un virus, un Coronavirus, che in passato aveva causato epidemie preoccupanti in Estremo Oriente e […]

Montenegro: l’ultima vittima della Belt and Road?

L’invito di Kim Jong Un Al presidente Moon: non certo un tentativo di ottenere la pace

Non è un tentativo di ottenere la pace, quello relativo all’invito a Pyongyang per il presidente sud-coreano Moon, ma è un tentativo palese di separare la Corea del Sud dall’alleato americano e dal partner giapponese, ed in parte Kim ci sta riuscendo contando anche su un forte sentimento di coinvolgimento personale del presidente Moon. La […]

Montenegro: l’ultima vittima della Belt and Road?

La Corea del Sud nella trappola di Kim Jong Un

Pace, Olimpiadi, distensione, riapertura delle linee di comunicazione militare tra Pyongyang e Seoul, ma guai a nominare le armi atomiche in possesso della Corea del Nord. Ecco in sintesi cosa è accaduto, e cosa sta accadendo in queste ora al “villaggio della pace” lungo il 38º parallelo. Kim, approfittando della sua capacità di deterrenza che […]

Montenegro: l’ultima vittima della Belt and Road?