Home Contattaci

Contattaci

Se volete contattarci potete utilizzare la seguente mail posta@geopoliticalcenter.com

0

Comment(19)

  1. Salve, ho scoperto oggi il Vs. sito, l’ho trovato interessante e ben fatto, ho però un consiglio.

    Mettete pf una data a fianco ai titoli oppure in fondo agli articoli.

    Non c’è nessuna data e si fa quindi fatica a collocare gli articoli nel tempo.

    Grazie e cordiali saluti

    Paolo

  2. “””Solo l’accoppiata dei due test, missile balistico intercontinentale più test atomico, innalzerebbe la Corea del Nord allo status di nazione dotata di armamenti atomici al pari di Stati Uniti, Russia, Cina, Francia e Gran Bretagna.”””

    Scusate: non vi pare di aver dimenticato – nell’elenco – il vicino di casa di Assad?

    Cordialità!

    Paolo

  3. Salve,
    il pulsante G+ in alto a destra punta ad un link non esistente. Se possibile, correggete. 😉

    grazie comunichiamo il problema al webmaster

  4. Salve,
    stimo da molto tempo la vostra testata online.
    In quando interessato di geopolitica, mi piacerebbe fare qualcosa di più in questo ambito.
    Ci sarebbe un modo per collaborare attivamente con voi?

    Grazie.

  5. cosa pensate di questo articolo?

    http://www.opednews.com/articles/Indications-that-the-U-S–by-Eric-Zuesse-Nuclear-Weapons_Obama-Administration_PNAC-Neocon-Project-For-A-New-American-C_President-Barack-Obama-POTUS-140614-352.html?show=votes

    in particolare..

    “Furthermore, barely a month before the CIA and State Department overthrew the previous, the pro-Russian, President of Ukraine, Viktor Yanukovych, the government of Netherlands decided, after 18 years of “dithering,” to allow the U.S. to arm our F-35 bombers there with nuclear weapons. And this was already after Holland’s “Parliament in November signed off on a government plan to purchase 37 F-35As to replace the Dutch air force’s aging fleet of nuclear-capable F-16s. The Netherlands is widely understood to host about two dozen U.S. B-61 gravity bombs at the Volkel air base, as part of NATO’s policy of nuclear burden-sharing.”

    che poi somiglia molto al diktat di Obama all’Italia per l’acquisto di F35..magari difettosi come caccia ma evidentemente non come bombardieri nucleari..

    Saluti

  6. …ma com’è che funziona con la moderazione?

    all’inizio tutti i commenti mi finivano in attesa di revisione, poi alcune volte i commenti passano direttamente, altre tornano ad essere in lista d’attesa

  7. complimenti per il bel sito, chiaro ed informativo.
    e moltoprofessionale.
    mi chiedo se siete una emanazione del NYT.

    saluti
    v

  8. Buonasera, sarebbe possibile avere un’analisi su cosa accadrebbe nel caso in cui le decine di migliaia di terroristi sbarcati con le carrette del mare, dessero vita in tutta Italia a ciò che abbiamo visto nelle “primavere arabe” (assalto coordinato a caserme dell’esercito e di polizia )?
    Quali sarebbero i possibili scenari?
    Ringrazio anticipatamente.

    Cordiali saluti.

  9. PS: (nota aggiuntiva)

    ..ovviamente senza dimenticare i penitenziari ed ipotizzando la presenza di un certo quantitativo di armi leggere sul territorio e l’uso di armi rudimentali (es: archi , coltelli, agenti chimici)..reperibili nei nostri centri commerciali.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *