Geopolitica alla radio: Gerusalemme capitale di Israele

In questa puntata della nostra rubrica di geopolitica alla radio, all’interno della trasmissione Equilibrium Network, abbiamo discusso della decisione del presidente americano Trump di riconoscere ufficialmente Gerusalemme Capitale di Israele e conseguentemente di trasferire nella città in questione l’ambasciata che ora si trova a Tel Aviv. La decisione di Trump, concordata con parte del mondo […]

Corea del Nord: uno Stato Nucleare – Geopolitica alla Radio

Ecco il nostro podcast della trasmissione Equilibrium Network che affronta questa settimana l’evoluzione delle capacità nucleari e missilistiche della Corea del Nord. Ne abbiamo parlato ponendo grande attenzione alle attuali capacità nord-coreane alla possibile evoluzione della situazione e alla risposta delle potenze globali e regionali. Buona ascolto E vi ricordiamo che ogni martedì in diretta […]

Trump: Gerusalemme capitale di Israele

Il presidente americano Trump ha deciso di riconoscere ufficialmente la città di Gerusalemme capitale dello stato di Israele. La decisione del governo americano ha messo in allarme parte del mondo mussulmano che teme il controllo assoluto ed esclusivo dello Stato Ebraico sulla città santa per le tre religioni monoteiste. Per gli ebrei Gerusalemme rappresenta la […]

Corea del Nord e le sue capacità nucleari – Geopolitica alla Radio

La Corea del Nord è l’argomento della nostra puntata di stasera all’interno della trasmissione Equilibrium Network dove abbiamo analizzato le capacità nucleari e missilistiche della Corea del Nord, analizzando la situazione attuale e cercando di prevedere l’evoluzione della situazione in essere. Abbiamo inoltre analizzato il ruolo e gli interessi delle potenze globali e regionali che […]

Gli Stati Uniti valutano il dispiegamento di THAAD sulla Costa Ovest degli Usa

Gli Stati Uniti stanno valutando, in maniera molto concreta, il dispiegamento del sistema di difesa antimissile THAAD sulla costa occidentale del continente nord americano. La misura va messa in relazione con le migliorate capacità missilistiche della Corea del Nord e con le aumentate possibilità di conflitto tra gli Usa e la stessa Corea del Nord. […]

L’attacco israeliano alla base iraniana presso Damasco.

“Non permetteremo all’Iran di trincerarsi in Siria”, questo il commento del Primo Ministro di Israele Benjamin Netanyahu poche ore fa. Un commento che, pur senza mai citare il bombardamento avvenuto a Damasco poche ore prima, fa riferimento alla postura israeliana nei confronti della presenza iraniana in Siria. Dopo il collasso della struttura del governo laico […]

La Corea del Nord sulla soglia della piena capacità nucleare militare.

La Corea del Nord è sulla soglia di ottenere la piena capacità nucleare di tipo militare, fatto che comporta la capacità di colpire il territorio di uno stato nemico ovunque nel pianeta. Pyongyang ha dimostrato di possedere armi atomiche a fusione, capaci di una potenza di 150/250 kt, e con il test missilistico di ieri […]

Geopolitica alla Radio: la situazione politica tedesca

La situazione politica tedesca alla vigilia di una nuova “Grande Coalizione”, questo l’argomento trattato nell puntata della nostra rubrica di Geopolitica alla Radio in collaborazione con la trasmissione Equilibrium Network Buon Ascolto Ascolta “Germania in crisi? – Rubrica n.3 di Equilibrium Network con Geopoliticalcenter.com – Stagione 3 – 2017/18” su Spreaker. 79

Il missile balistico nord-coreano in grado di colpire la Casa Bianca

Il missile balistico nord-coreano era in grado di colpire la Casa Bianca e tutte le città degli Stati Uniti d’America. Il vettore (forse un Hwasong-14 o una evoluzione dello stesso) è decollato dalla zona centrale della Corea del Nord (cittadina di Sain Ni) e ha volato per oltre cinquanta minuti. Il vettore è atterrato nella […]

Scenario: L’accerchiamento iraniano dell’Arabia Saudita

Bahrein, Qatar, Yemen, Iraq, Sudan, Siria, Libano: cosa hanno in comune queste nazioni? La presenza iraniana, in ottica anti-sunnita e anti-saudita. L’espansionismo iraniano ha una caratterizzazione geopolitica ben definita, e non è frutto del caso o della situazione contingente, ma segue linee geografiche e strategiche funzionali a rendere la teocrazia punto di riferimento di tutto […]