Home Estremo Oriente Corea del Sud: un nuovo ufficio per evitare risposte automatiche alla Corea del Nord
Corea del Sud: un nuovo ufficio per evitare risposte automatiche alla Corea del Nord

Corea del Sud: un nuovo ufficio per evitare risposte automatiche alla Corea del Nord

25
0

fonte wikipediaNei giorni scorsi la Corea del Sud, nella paersona del portavoce del Presidente eletto Park, ha dichiarato che verrà presto costituito un ufficio per la sicurezza nazionale, un’entità ancora non così chiara nella sua essenza più intima. I nostri analisti che si occupano di Coree hanno però elaborato una loro teoria in merito.
Dalle fonti di stampa e di governo sud coreane si delinea un ufficio che sarà retto a livello ministeriale e che avrà il compito di fronteggiare le minacce che potrebbero essere poste in essere dalla Corea del Nord. La creazione “ex novo” di questa unità ministeriale, prevista ll’interno di una profonda riorganizzazione della struttura di governo della Corea del Sud, potrebbe sembrare un modo per poter rispondere in maniera più diretta ed incisiva nei confronti della Corea del Nord. Secondo i nostri analisti questo ufficio svolgerebbe invece un ruolo di controllo del presidente Park sugli automatismi militari di risposta introdotti negli ultimi anni dopo i gravi incidenti con la Corea del Nord. Incidenti che senza automatismi e protocolli già approvati non hanno visto la reazione incisiva e puntuale delle forze armate della Corea del Sud. Questo ufficio sembra essere un meccanismo mediante il quale il nuovo presidente della Corea del Sud potrà avere l’ultima parola sull’utilizzo delle armi in caso avvengano nuovi incidenti con i nord coreani. Nella filosofia del presidente Park dovrà infatti trovare spazio un costante riavvicinamento delle due coree. Purtroppo però quando si ha a che fare con il regime comunista nord coreano bisogna valutare attentamente come potrebbe essere interpretata una tale posizione di Seoul. La presenza di una specie di doppia sicura nell’eventuale ritorsione nord coreana potrebbe incentivare i leaders della COrea del Nord ad intraprendere azioni aggressive, leggendo nella creazione dell’ ufficio per la sicurezza nazionale voluto dal presidente Park sia un segno di deblezza, sia una opportunità di evitare la ritorsione di Seoul anche nel caso in cui la unità militari dei due paesi si trovassero per l’enesima volta invischiate in uno scontro armato.
Il presidente Park dovrà valutare attentamente la sua scelta di limitare le capacità di rappresaglia delle proprie forze armate perchè cercando un riavvicinamento con i fratelli del nord potrebbe invece creare le condizioni per una escalation violenta.

25