Home Estremo Oriente Iran e Corea del Nord uniti per la costruzione di un ICBM. Obama sapeva?
Iran e Corea del Nord uniti per la costruzione di un ICBM. Obama sapeva?

Iran e Corea del Nord uniti per la costruzione di un ICBM. Obama sapeva?

62
2

Mentre il presidente americano Obama trattava segretamente, e senza informare il Congresso in modo completo, sulla questione iraniana qualcuno avrebbe dovuto informarlo (e probabilmente qualcuno lo ha informato) che Iran e Corea del Nord stanno strettamente collaborando ad un nuovo motore per razzi, un motore dalla potenza e dalla dimensione che lo fanno risultare adatto per essere impiegato su missili ballisti intercontinentali.
Ne da notizia il sito Washington Free Beacon che cita il Sen. Mike Rogers (R., Ala.).
Il senatore Rogers riferisce che in questi mesi le due nazioni hanno collaborato attivamente per costruire un motore per un missile in grado di raggiungere gli Stati Uniti d’America.
Michael J RogersIl Senatore Rogers non è un comune rappresentate del Congresso americano. Egli è il presidente della commissione della Camera dei Rappresentanti per le forze armate e le Forze Strategiche.
In questa veste Rogers possiede informazioni riservate al massimo livello, informazioni a cui solo poche persone nel governo americano possono accedere.
Le dichiarazioni pubbliche del Sen. Rogers sono importanti per la nostra valutazione perché riflettono una diffusa insofferenza all’interno del Congresso per quello che concerne le scelte strategiche del Presidente americano Obama. I senatori che dispongono di informazioni riservate sempre più spesso fanno trapelare notizie relativi a Briefing segreti, in un atteggiamento di ostilità verso la Casa Bianca che non ha precedenti in passato.
Non è escluso che il Congresso americano, nel caso in cui sia dimostrato il fatto che il presidente abbia omesso volutamente di trasmettere al Congresso informazioni vitali per la sicurezza nazionale, possa prendere in considerazione una procedura di messa in stato di accusa del presidente Obama.
Il congresso ha avuto un ruolo marginale durante l’amministrazione Obama, un ruolo molto meno significativo che durante gli otto anni del presidente Bush.
Troppe volte dal Congresso sono trapelati commenti che fanno riferimento alle omissioni della Casa Bianca. Troppe volte informazioni riservate sono arrivate sulla rete direttamente dalla bocca dei senatori americani, per non instillare il dubbio che il congresso voglia delegittimare il Presidente.
Se questo potrebbe portare all’impeachment del presidente cercheremo di capirlo con il massimo anticipo possibile.

tags:

Comment(2)

  1. Speriamo nell’impeachment al + presto, prima che questo avvocatuccio alla Chamberlain ci precipiti tutti nell’Armageddon nucleare !

  2. Per come la vedo io tutti devono aver diritto ad un programma spaziale.
    Però la linea di confine tra programma spaziale e studio di un vettore ICBM è molto ristretta. Ecco quindi che diventa alquanto difficile disciplinare la questione.

Comments are closed.