Home Prima pagina L’Area di Expo2015? Un ideale campo profughi
L’Area di Expo2015? Un ideale campo profughi

L’Area di Expo2015? Un ideale campo profughi

116
3

Un’area molto vasta, isolata dalla città ma allo stesso tempo vicina, un’area all’interno della quale sono presenti servizi pensati per accogliere e gestire 100000 persone, per alimentarle, per rifornirle di acqua, per gestire i loro bisogni fisiologici. Un’area dove esisitono migliaia di metri quadrati coperti dove poter installare agevolmente dormitori, aree di svago e per le telecomunicazioni. Expo un’area circondata da una recinzione dotata di sistemi di sorveglianza all’avanguardia e compresa all’interno di una “via d’acqua” che ne garantisce l’isolamento. Un’area nei pressi della quale si trovano collegamenti ferroviari e metropolitani di prim’ordine e per la quale non si è ancora individuata una soluzione per il suo riutilizzo. 

Vista l’attuale situazione dell’immigrazione incontrollata verso l’Europa e vista la necessità di trovare entro i prossimi 18 mesi spazio per almeno 200000 (duecentomila) immigrati, rispetto agli 80000 ora ospitati a spese dello stato, quale migliore soluzione che impiegare per 25/30000 mila di essi le strutture di Expo? Quale miglior biglietto da visita per l’Italia secondo il nostro Governo? Qual esempio migliore per l’Europa?

Expo trasformata in una città degli immigrati in attesa che essi vengono distribuiti nelle varie regioni d’Italia oppure accolti dai paesi europei che aderiranno al programma sull’immigrazione?

Ma Expo potrebbe anche diventare un campo per i clandestini in attesa di identificazione, che non verranno accolti dall’Europa e che l’Italia non saprà gestire. 

Ammettiamo che questo scenario è più un incubo che un fatto verosimile, ammettiamo che abbiamo notizia che alcune aree di Expo sono già state promesse ad istituzioni lombarde come le università, ma sapete cari amici e lettori, l’Emergeza, lo Stato di Necessità, il Dovere dell’Accoglienza, potrebbe determinare scelte repentine del governo anche perché la stagione invernale sarà alle porte, il giubileo in atto e il Governo potrebbe confrontarsi con opportunità politiche oggi non ancora evidenti ai più…
Photo Cesco 82 Wikipedia Common lic

116

tags:

Comment(3)

  1. Vedrete, vedrete quanti voti prenderanno M5S e Lega. Basta solo aspettare come i cinesi, aspettare “che il corpo passi lungo la riva”.
    Perchè tanto prima o poi, sempre dalle urne bisogna passare e questa armata brancaleone di falsari, bugiardi, iposcriti e affaccendieri che oggi hanno il potere cesseranno il loro percorso politico e mai più avrete modo di sentire di un partito che era chiamato ProDominio.
    E vedrete anche come, appena alle popolazioni europee, quelle che portano avanti la baracca, gli verranno appioppate nuove tasse e nuovi licenziamenti in stile “Jobs Act” a causa della immigrazione clandestina incontrollata, quanto dureranno le varie prime donne Merkel.
    Per adesso stanno seminando, ma il tempo del raccolto arriverà e sarà un incubo per tutti.

  2. La cosa che mi spaventa è che se continuiamo in questo modo finisce che il primo Hitler che arriva lo votiamo in tanti (mi ci includo pure io).
    Perchè per assurdo ci faranno sembrare che la soluzione diverrà proprio quella li.

Comments are closed.