Home Tag "Crisi Russia Turchia"

Erdogan proporrà all’UE una Safe Zone in Siria

Oggi durante il vertice tra Unione Europea e Turchia a Bruxelles il presidente turco Erdogan potrebbe fare all’Europa una proposta che ha l’odore del ricatto. La Turchia, che formalmente si dichiara alleata dell’Europa nel controllo dell’immigrazione clandestina verso occidente irrealtà potrebbe usare i profughi come una vera e propria arma, non solo per ottenere dall’Europa […]

L’Impero del Male

Scenario di Guerra tra Russia e Turchia – Battaglia nel Mar Nero

Questo è il secondo di tre Scenari che il nostro gruppo dedica alla crisi tra Russia e Turchia, gli Scenari non sono previsioni ma ipotetiche evoluzioni di un confronto geopolitico, non vanno assolutamente intesi come una previsione, e non raccontano eventi realmente accaduti, questo deve essere chiaro a tutti… Base di Sebastopoli 01 Aprile 2016 […]

L’Impero del Male

Scenario di Guerra tra Russia e Turchia – Una Battaglia di Confine

Questo è il primo di tre Scenari che il nostro gruppo dedica alla crisi tra Russia e Turchia, gli Scenari non sono previsioni ma ipotetiche evoluzioni di un confronto geopolitico, non vanno assolutamente inteso come una previsione, questo deve essere chiaro a tutti… Siria settentrionale 25 marzo 2016 Le truppe curde da giorni hanno intrapreso […]

L’Impero del Male

BREAKING HOLLANDE: RISCHIO DI GUERRA TRA TURCHIA E RUSSIA

Il presidente francese Hollande ha dichiarato che esiste il rischio di una guerra tra la Turchia e la Russia, e che bisogna evitare una escalation. Il presidente francese si era presentato all’incontro sulla BREXIT a Bruxelles accompagnato dalla valigetta nucleare, cosa del tutto anomala negli ultimi venti anni (una precisazione non crediamo che Hollande debba […]

L’Impero del Male

Ankara: riterremo la Russia responsabile dei prossimi attentati dei curdi in Turchia

Le due massime autorità della Turchia, e cioè il presidente Erdogan e il primo ministro Davutoglu, hanno affermato che i responsabili degli ultimi attentati in Turchia sono appartenenti alle milizie curde YPG e PYD e non del PKK. Le affermazioni dei vertici turchi inquadrano quindi come nemici della Turchia le forze che oggi avanzano verso […]

L’Impero del Male

La Turchia preme per una Safe Zone in Siria presso Azaz

Il Vice Primo Ministro turco Yalcin Akdogan ha dichiarato che la Turchia desidera creare una zona di sicurezza di 10 Km all’interno del territorio siriano, una fascia di sicurezza, militarizzata, che comprenda la città di Azaz, ultima roccaforte dei ribelli filoturchi in Siria. Azaz oggi è minacciata dall’offensiva congiunta dei curdi del YPG che avanzeranno […]

L’Impero del Male

Merkel “sono favorevole a un tipo di No Fly zone sulla Siria”

Il Cancelliere tedesco Angela Merkel, in un intervista che domani uscirà sul quotidiano Stuttgart Zeitung avrebbe dato il suo placet ad una “specie di No Fly Zone sulla Siria”. La notizia riportata da Reuters Merkel ha dichiarato che sarebbe utile avere un’area della Siria nella quale nessuno potesse portare attacchi aerei. La dichiarazione è a […]

L’Impero del Male

Tal Rifaat sotto il controllo delle Forze Curde

La quasi totalità della cittadina di Tal Rifaat, nei pressi di Aleppo e funzionale ad una offensiva verso la città di A’zaz è quasi nel totale controllo delle Truppe curde siriane. A’zaz rappresenta una città strategica perché rappresenta il luogo dal quale passano tutti i rifornimenti che dalla cittadina di Kilis arrivano ai ribelli anti […]

Trump : affondare le navi iraniane che dovessero minacciare la fLotta americana (dopo che l’Iran ha lanciato il suo primo missile balistico intercontinentale)

La Corvetta russa Zeleny Dol salpa per la Siria

La Corvetta russa Zelenyy Dol, ultima nave di superficie che è entrata a far parte della flotta del mar Nero è salpata questa mattina dalla base navale di Sebastopoli in Crimea e si sta dirigendo verso lo Stretto del Bosforo, per prendere poi posizione nel Mediterraneo Orientale al largo della Siria. La nave in questione […]

Trump : affondare le navi iraniane che dovessero minacciare la fLotta americana (dopo che l’Iran ha lanciato il suo primo missile balistico intercontinentale)