Home Attualità L’Iran tenta di dirottare una petroliera britannica
L’Iran tenta di dirottare una petroliera britannica

L’Iran tenta di dirottare una petroliera britannica

0
0

Barchini armati veloci delle Guardie della Rivoluzione iraniana hanno tentato di dirottare una petroliera britannica che attraversava lo Stretto di Hormuz. Secondo le notizie fornite dal governo di Londra gli iraniani avrebbero intimato alla petroliera britannica di cambiare rotta ed avvicinarsi alla costa iraniana. La petroliera era scortata da poppa dalla nave da guerra di Sua Maestà Britannica HMS Montrose (F236) che è entrata in azione affiancando la petroliera e puntando le armi di bordo in direzione delle unità iraniane. Allo stesso tempo venivano trasmessi avvisi verbali alle unità iraniane, intimando loro di allontanarsi. Le unità delle Guardie della Rivoluzione iraniana si sono quindi ritirate e la petroliera britannica ha superato lo Stretto di Hormuz. È altamente probabile che Londra fosse a conoscenza delle intenzioni iraniane in quanto la petroliera British Heritage aveva tenuto una rotta anomala nell’avvicinarsi allo stretto, una rotta che l’aveva tenuta a sud dell’isola di Abu Musa (illegalmente occupata dagli iraniani negli anni 80), dove solitamente transita il naviglio pesante in quanto a sud di Abu Musa si trovano alcune secche particolarmente insidiose.
La determinazione britannica ha impedito che l’Iran mettesse in atto la sua minaccia, che non è rimasta nella sfera teorica ma si è concretizzata nel tentativo dell’uso della forza militare. Ora ogni nave britannica che transiterà per Hormuz sarà un possibile obiettivo degli iraniani che questa mattina davanti alla determinazione della Royal Navy hanno subito uno smacco per loro inaccettabile.

LEAVE YOUR COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.