Home Breaking News Attentato contro Hezbollah 22 morti 325 feriti a Beirut Sud
Attentato contro Hezbollah 22 morti 325 feriti a Beirut Sud

Attentato contro Hezbollah 22 morti 325 feriti a Beirut Sud

31
0

Bomba a BeirutUn attentatore suicida a bordo di una BMW scura imbottita di esplosivo si è fatto esplodere il 15 agosto scorso a Beirut Sud nei pressi di una delle principali strutture di Hezbollah, presso il sobborgo di Rouwais.
L’attentato terroristico ha determinato la morte di 22 persone e il ferimento di oltre 320.
Questo è in realtà il primo vero attentato con autobomba a Beirut sud, questa azione veramente clamorosa era stata preceduta nei mesi scorsi da altre azioni minori che avevano causato pochi danni materiali e un numero esiguo di vittime.
Una formazione estremista sunnita che combatte in Siria ha rivendicato l’attentato e si dice pronta ad altre azioni all’interno delle roccaforti di Hezbollah.
L’attentato di due giorni fa segna il primo vero attentato dinamitardo subito da Hezbollah negli ultimi 15 anni e a questo attentato la milizia sciita reagirà, non può non reagire. Lo stesso Hassan Nasrallah, segretario di Hezbollah, si dice pronto a combattere personalmente in Siria.
Tutti a Beirut hanno sentito la deflagrazione, amici e nemici, una deflagrazione che mette in discussione il controllo del Libano da parte di Hezbollah. Un boato che aumenta il coraggio di chi vuole ridurre il potere degli sciiti e che riduce la fiducia degli alleati di Hezbollah nella milizia sciita.

photo by: ZeNahla